Sei qui : Home : Valvole : Valvola a sfera Motorizzata


    VALVOLE A SFERA MOTORIZZATE CON MOTORE COMPATTO PER RISCALDAMENTO, ACQUA SANITARIA E SISTEMI SOLARI

    Valvola a Sfera motorizzata CARINCI serie pesante in ottone nichelato
    Le valvole di zona a sfera a 2 e 3 vie della serie COMPACT 2 vie e 3 vie sono state progettate per automatizzare le operazioni degli impianti di riscaldamento per uso civile, industriale ed agricolo. Il corpo della valvola è realizzato in conformità alle norme DIN 3537 e 3539 ed approvato DIN DVGW. Le guarnizioni in PTFE puro e stabilizzato garantiscono la tenuta sulla sfera con assenza totale di trafilamento inoltre le stesse eliminano qualsiasi operazione di manutenzione, dato che le valvole sono auto-pulenti e auto-lubrificanti, la tenuta dell’albero è garantita da 3 O-Rings in EPDM PEROX particolarmente idoneo all’uso alimentare come i lubrificanti al silicone utilizzati. Con questa tipologia di costruzione le valvole si possono impiegare in un range ampio di temperature dalla refrigerazione, sino a -32°C, al solare + 150°C (con picchi di 180°C per pochi minuti).
    Le valvole sono equipaggiate con servomotori reversibile 2 sensi di marcia con microinterruttore ausiliario con contatti puliti con comando a 3 punti o con relay interno per un funzionamento ON/OFF con comando a 2 punti. Le valvole di zona possono essere utilizzate nei seguenti campi:

    1. impianti di riscaldamento e condizionamento di zona per regolazioni di temperatura indipendente
    per varie aree;
    2. regolazione automatica della temperatura dell’acqua in bollitori ad uso igienico-sanitario o
    industriale;
    3. Impianti di irrigazione per serre, giardini;
    4. installazione in impianti a pannelli solari (*) od utilizzanti altre fonti alternative;
    5. Impianti civili od industriali per intercettazione del flusso di liquidi;
    6. Altri utilizzi nei quali è necessario miscelamento automatico, deviazione od intercettazione dei fluidi;
    7. Impianti di condizionamento e refrigerazione (*).

      (*) Per questa tipologia di impianti si consiglia l’utilizzo del distanziale ADPT-CMP come taglio termico a protezione del servomotore.
     


close
Email to a friend